Barilla, azienda fondata nel 1877 da Pietro Barilla, è oggi un’azienda multinazionale italiana del settore alimentare, leader mondiale nel mercato della pasta secca. Alla guida dell’azienda, da oltre 130 anni, la famiglia Barilla arrivata oggi alla quarta generazione.

Nella sua storia imprenditoriale, Barilla non ha mai mai dimenticato la parola innovazione, nemmeno nella gestione del proprio primo stakeholder : il dipendente.

Abbiamo incontrato  Alessandra Stasi, Organizational Development and People Care Director, che ci ha raccontato cosa significa lavorare in Barilla e qual è il rapporto tra l’headquarter italiano e le tante sedi mondiali che permettono a Barilla di essere conosciuta in tutto il mondo.

Innovare significa anche adattare il lavoro alle diversità ed è per questo che il progetto Barilla Smart Working di cui ci parla Alessandra è davvero interessante. Non importa dove, quando e come, quello che importa è il raggiungimento degli obiettivi.

Un miglior equilibrio tra vita privata e professionale, nuovi strumenti e spazi, oltre che nuove regole e comportamenti non possono che favorire il raggiungimento dei risultati da un lato e dall’altro. Per accogliere questa opportunità serve una grossa componente di responsabilità personale e di squadra, un vero e proprio cambio di paradigma, change management allo stato puro. Vediamo come.

 

 

 

 

 

A cura di Alessandra Stasi e Gionata Pistoni